Formaggi stagionati a Monfumo

Bastardo del Grappa e Morlacco

L’Azienda Agricola Pandolfo Stefano arricchisce la propria produzione lattiero-casearia con una selezione di formaggi a stagionatura media e lenta, prodotti nel rispetto della tradizione utilizzando latte vaccino di primissima qualità. L’azienda effettua la vendita al dettaglio e diretta di formaggi stagionati a Monfumo, proponendo i propri prodotti per l’assaggio presso i mercati locali e rifornendo un numero selezionato di ristoranti e agriturismi della zona. Ottenuti senza l’impiego di conservanti e di coloranti, i formaggi dell’Azienda Agricola Pandolfo Stefano fanno rivivere le tradizioni del territorio del Grappa rispettando la stagionalità e i ritmi di maturazione e stagionatura di tipo artigianale. Il laboratorio caseario si dedica alla produzione di alcune varietà particolarmente rappresentative della zona del Grappa, commercializzando una selezione di ottimi formaggi stagionati a Monfumo e presso i mercati di Montebelluna, San Zenone Castello di Godego e comuni limitrofi. Tra le varietà più tipiche si conta il formaggio Morlacco, ottenuto dalla lavorazione di latte vaccino crudo. Tradizionalmente considerato un sottoprodotto povero della lavorazione del latte perché ottenuto con latte totalmente scremato – il burro era infatti la principale risorsa prodotta delle malghe del Grappa – il Morlacco è oggi ottenuto tramite scrematura parziale per affioramento.

Oltre al Morlacco fresco, l’Azienda Agricola Pandolfo Stefano produce un ottimo Morlacco stagionato con un processo di stagionatura variabile tra uno e tre mesi. Caratterizzata da crosta sottile e pasta morbida e dalla consistenza leggermente cremosa, quest’ultima varietà offre al palato un sapore più intenso e una personalità più decisa. Il Morlacco stagionato viene prodotto in forme del peso di 4,5 chilogrammi circa. Altra produzione tipica delle montagne del Grappa è il formaggio Bastardo, ottenuto anch’esso dalla lavorazione di latte vaccino crudo. L’azienda si dedica alla realizzazione di un formaggio da tavola con stagionatura compresa tra i 2 e i 6 mesi. A seconda del tempo di maturazione, il formaggio regala sensazioni diverse che vanno dalla dolcezza del latte fresco appena munto, nel caso del formaggio fresco, a un sapore più piccante, intessuto di leggere note animali, nel caso del prodotto invecchiato. In questo caso la pezzatura è di 6,5 chilogrammi circa.